Questa scena è tratta un film porno di molti anni fa con un giovane Robero Malone nei panni di un direttore in un carcere femminile. Il porno attore riceve nel suo ufficio una della detenute che ovviamente è una gran bella figa. Dopo una breve chiaccherata il mandrillo di Malone toglie i vestiti della ragazza e comincia a palpare il culo dimostrandosi molto ingrifato, si fa spompinare per bene e si chiava la troia sulla scrivania, dopo la figa si passa al culo che viene sfondato dal grosso pisello.