Con un marito porco e prepotente, questa casalinga ubbidisce in tutto e dopo una bella cena lo accontenta con un bocchino da manuale. In ginocchia come una schiava, la puttana tira fuori l’uccello già eretto, cominciando a succhiarlo e leccarlo da brava cagna. Spostandosi nella camera da letto si lascia scopare in bocca, graffiando lentamente le palle piene, mentre si fa sditalare la fica umida, prima di godere finalmente una forte chiavata.