Beccate all’aeroporto con una dose di cocaina, queste due troie, madre e figlia, vengono fottute brutalmente da un maschio perverso. Incarcerate nella stessa cella, le puttane prestano di bei bocchini deepthroat, ciucciando con gusto il cazzo grosso, e mentre la figlia cavalca l’asta dura, la sua madre si sgrilletta la fica, preparandosi per la bella chiavata alla pecorina.

Categoria: incesti