Veronica Belli è alle prese con quel gran porco di suo nonno, un allegro vecchietto tutt’altro che rassegnato allo scorrere del tempo ed anzi molto desideroso di figa stretta. Ben contenta di aver ricevuto un grosso peluche, la troia si lascia leccare la figa pelosa e poi afferrando il “peluche” del nonno, lo sbaciucchia a regola d’arte ingoiandolo fino alla gola. A gambe allargate la porcella viene trapanata in tutti i modi e alla fine scopata alla pecora si lascia sborrare sul culo sodo.