Bella mora tettona sviene in un parcheggio e si ritrova nel secolo XVI dove si gode due maschioni affamati di sesso. La porcellona con una voglia irrefrenabile di sesso inizia a sbocchinare come una vera pompinara i cazzi grossi e mentre e fottuta alla pecorina continua a succhiare il cazzo del altro stallone. La troia gode come matta una bella doppia penetrazione e poi lecca deliziata tutta lo sperma.